Il prezzo della benzina in Italia e nel mondo

Picodi

Il prezzo della benzina dipende da molti fattori, tra cui prezzi del petrolio sui mercati internazionali, tasse o margini dei proprietari delle stazioni di servizio. Il valore di 1 litro di carburante al punto delle vendite al dettaglio può variare da un giorno all’altro e in alcuni paesi anche da un’ora all’ora.

Tenendo presente la volatilità sul mercato del petrolio, il team di analisti di Picodi ha deciso di analizzare quanti litri di benzina possiamo acquistare per lo stipendio medio in Italia e in altri paesi europei. A tal fine, abbiamo raccolto dati sui prezzi dei carburanti nella prima metà del 2019 e in base alla loro media, abbiamo combinato queste cifre con gli ultimi tassi di salari medi nei singoli paesi. Come mostra il nostro studio, avere grandi risorse di materie prime non sempre rende la benzina più accessibile al consumatore medio.

Alla ricerca della benzina più economica

(cliccando sulle frecce vedrai i dati dagli altri 41 paesi)

In europa la benzina più economica si può trovare nella ricca di materie prime, Russia – dove in media un litro costa 0,63 centesimi in termini di rubli. A sua volta, il rifornimento più costoso si può fare in Norvegia, dove il prezzo medio al litro è 1,70 €.

Il valore più vantaggioso per un litro di benzina rispetto al salario medio in europa è stato evidenziato in Svizzera e Lussemburgo , nei paesi in cui non viene estratto il petrolio. Il loro stipendio medio permette di acquistare 3388 e 2827 litri di oro liquido. Al terzo posto tra i 42 paesi da noi studiati, si trova la Norvegia (1989 litri).

L’Italia (17° posto) è un paese in cui il salario medio vale quanto 1219 litri di carburante . L’Italia si trova un punto più in basso nella classifica rispetto all’Olanda (16°posto e 1279 litri) e un punto più in alto rispetto alla Spagna (18°posto e 1126 litri), e Malta (19°posto e 931 litri).

Nella parte inferiore della classifica sono presenti paesi come la Moldavia, Ucraina e Albania , in cui la possibilità del salario medio non supera più di 300 litri di benzina, o un decimo di quello che può permettersi il leader della classifica europea.

I magnati mondiali del petrolio

(Scorri con il mouse sopra il paese per vedere le informazioni di base)

Alla ricerca del rapporto più alto che illustri il numero di litri di benzina acquistati, abbiamo analizzato i prezzi e gli stipendi in oltre 100 paesi in 6 continenti. Il leader di questa classifica è il Venezuela, dove un litro di benzina costa 0,000000002 € e per uno stipendio medio di circa 26 € puoi acquistare… oltre 14 miliardi di litri. Ma gli abitanti di questo paese tormentato dall’iperinflazione hanno motivo di trionfare?

Il vero leader della classifica sono i paesi del Golfo Persico. In Qatar, Kuwait e negli Emirati Arabi Uniti, i prezzi di un litro oscillano intorno a 0,4-0,6 €, e per la media nazionale è possibile acquistare da 4900 a 6500 litri di benzina.

L’alta posizione di paesi come USA o Canada può essere spiegata non solo dagli alti salari, ma anche dalla quantità di petrolio estratto. A sua volta, Svizzera e Lussemburgo si distinguono solo per gli alti redditi.

Il minor numero di litri per lo stipendio medio può essere acquistato in Madagascar (42 litri) , in Tagikistan (131 litri) e Zambia (137 litri).

Un esempio interessante è la Nigeria. Nonostante il fatto che sia un paese che estrae ed esporta grandi quantità di petrolio grezzo e vanta uno dei prezzi più bassi per 1 litro di benzina (0,36 €), ma lo stipendio medio molto basso di 179 € non consente ai suoi residenti di fare grandi scorte del carburante (501 litri).

Metodologia

In questo studio sono stati utilizzati i più recenti tassi salariali medi pubblicati su siti web governativi, uffici o ministeri competenti. I prezzi medi della benzina per la prima metà del 2019 in oltre 100 paesi del mondo provengono da globalpetrolprices.com e da altre fonti locali. Per ottenere il numero di litri, abbiamo diviso lo stipendio medio per il prezzo medio per 1 litro di benzina. I tassi di cambio medi degli ultimi 90 giorni sono stati utilizzati per la conversione.

Uso pubblico

Vuoi condividere con i tuoi lettori le informazioni sui prezzi della benzina e le retribuzioni medie in Italia e nel mondo? Puoi utilizzare liberamente il rapporto presentato e divulgare i risultati e le conclusioni dello studio per scopi commerciali e non commerciali con l’indicazione dell’autore dello studio (Picodi.com) insieme con un link a questa pagina. Per copiare il codice infografica interattivo, fai clic sull’icona con tre punti nell’angolo in alto a destra dell’infografica. In caso di domande, puoi contattare: research@picodi.com.